Cos'è la ferita alla nascita?

Il trauma della nascita è un complesso complesso di malattie (o meglio, lesioni) che possono verificarsi in un neonato durante la gravidanza o durante la nascita stessa.

Trauma della nascita distingue l'ipossia (associata alla mancanza di ossigeno) e meccanica.

Il trauma ipossico è rappresentato da una lesione del midollo spinale, del cervello o degli organi interni che insorgono a causa dell'ipossia del neonato o del feto.

Lesione meccanica alla nascita:
- un tumore alla nascita;
- danno ai nervi;
- emorragia nel tessuto muscolare;
- frattura di ossa;

- Cephalohematoma.

Fattori che predispongono al trauma della nascita:
- prematurità;
- massa bassa o troppo grande del frutto;
- consegna protratta o transitoria;
- Inoltre, l'applicazione del forcipe crea un alto rischio di sviluppare traumi alla nascita.

In realtà, il trauma della nascita non è niente di similel'inevitabile risultato del processo generico. Cioè, è presente in ogni caso specifico di parto, la differenza è solo nella sua misura. Il trauma della nascita si forma in seguito all'interazione meccanica tra il feto e la madre. In alcuni casi, questo processo attiva i poteri protettivi e adattativi del bambino, mentre in altri (con l'esaurimento delle forze compensatorie) contribuisce all'indebolimento dell'adattamento del bambino.

La manifestazione più comune di trauma è il trauma alla nascita della testa. Si distinguono le seguenti lesioni alla testa: un tumore generico e un cefalothorem.

Il gonfiore generico non è altro che un edema mollei tessuti della testa della donna che si presentano al canale del parto. Come risultato della compressione dei tessuti molli, la stasi venosa è spesso formata con emorragia petecchiale sotto la pelle. Molto spesso questo tipo di trauma alla nascita si verifica nelle madri primipare, con nascite a lungo termine, nonché con un grande, relativo al canale del parto, il feto. Le conseguenze scompaiono entro una settimana.

Emorragia sotto il periostio delle ossa del cranio -cefalameoma, si sviluppa come conseguenza dello spostamento della pelle con il periostio durante il passaggio del feto lungo i percorsi generici. Nel corso del tempo (durante i primi due o tre giorni dopo il parto) il sangue si accumula nell'ematoma, di conseguenza, il tumore aumenta.

Se parliamo di un'emorragia nel tessuto muscolare,quindi il più delle volte si verifica nel muscolo sternocleideo. Nel sito dell'emorragia si forma un tumore (1-2 settimane dopo la nascita). Successivamente, l'emorragia si manifesta come la testa inclinata di un bambino verso il lato malato (torcicollo), mentre il mento è diretto nella direzione opposta.

Per quanto riguarda le fratture ossee, la pratica ostetrica più comune è una frattura della clavicola. La frattura si verifica a causa della patologia di entrambi i generi e nella fornitura di cure ostetriche.

Parlando di danni ai nervi, vale la pena notare l'alta incidenza di danni al nervo facciale. Inoltre, si trova spesso e danneggia il plesso brachiale.

Il più pericoloso degli infortuni alla nascita -trauma della nascita intracranica. Il pericolo in questo caso è che questo trauma provoca danni al cervello, come conseguenza di edema cerebrale o emorragia. Ci sono tre gradi di gravità del trauma cranico alla nascita: leggero, medio e pesante. Grave grado porta costantemente alla formazione di una patologia stabile del sistema nervoso (sia centrale che periferico). Il periodo acuto è caratterizzato dall'eccitazione del sistema nervoso centrale del neonato, caratterizzato da: ansia, convulsioni, pianto, insonnia, tremore degli arti del bambino. Allo stesso tempo, i riflessi della deglutizione e della suzione sono soppressi. Successivamente, il periodo di eccitazione viene sostituito da uno stato di letargia e diminuzione del tono muscolare, il grido del bambino diventa debole, la pelle è pallida, il bambino è troppo assonnato. Spesso ci sono ripetuti attacchi di soffocamento.

Quindi, trauma della nascita - un problema frequente e, soprattutto, significativo, che porta a serie conseguenze.

Notizie correlate
Lesione combinata Multiplo e
Sindrome pseudobulbare, i suoi sintomi e
Frattura della tibia
L'idrocefalo in un neonato è curabile
Lesioni importanti delle articolazioni dell'anca
Distorsione dei legamenti della mano. Cos'è questo?
Andranik Karapetyan (sollevamento pesi) -
Mio figlio continua a calzini, cosa dovrei fare?
Come inizia la fatica prima del travaglio? cosa
Post popolari
Tenete d'occhio:
bellezza
su